MENU
MENU

Ecociclo, energia pulita per la mobilità sostenibile

Ecociclo, energia pulita per la mobilità sostenibile

20/04/2009

Sono stati inaugurati oggi presso la sede centrale di Italcementi a Bergamo, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Provincia di Bergamo, Alessandra Salvi, del Dirigente Scolastico dell’ITIS Natta, Giovanni Infantino, di alcuni studenti dello stesso istituto e di Giuseppe De Beni, Consigliere Delegato di Italgen quattro nuovi distributori di energia pulita a “Zero Emissioni”.

L’energia “verde e pulita” prodotta dalle nostre centrali idroelettriche attraverso i distributori , viene utilizzata per ricaricare i mezzi elettrici aziendali e quelli a disposizione dei dipendenti.  Un vero e proprio ecociclo completo a “impatto zero” che evita l’emissione di CO2 nell’aria e riduce considerevolmente i costi di viabilità.

Giuseppe De Beni, Consigliere Delegato della società, nel corso della presentazione ha sottolineato l’impegno di Italgen, e più in generale del Gruppo, per una migliore sostenibilità ambientale: dai prodotti innovativi mangia-smog, alle nuove cementerie in grado di ridurre notevolmente le emissioni, fino ai progetti in corso di impianti eolici nei paesi del Mediterraneo. “I distributori di energia verde inaugurati oggi rappresentano un’ulteriore testimonianza del nostro impegno che coinvolge tutta la filiera energetica: dalle centrali idroelettriche fino al cuore della città. Gli stessi uffici della sede centrale utilizzano energia pulita” ha precisato De Beni.

Anche la Provincia di Bergamo si è mossa in questi anni per coordinare una serie di azioni sul territorio volte a migliorare la qualità dell’aria in un’ottica di lungo periodo, ponendo particolare attenzione al tema dell’acqua e dell’energie rinnovabili” ha detto Alessandra Salvi Assessore all’Ambiente della Provincia di Bergamo.

L’Istituto Tecnico Industriale “Giulio Natta” di Bergamo è impegnato nell’offrire un’offerta formativa ai giovani proprio sulle tematiche ambientali. “La scuola ha il dovere di preparare bravi tecnici che sappiano poi operare nel campo delle energie alternative e i nuovi indirizzi della scuola – ecologico e ambientale – ne sono la conferma” ha dichiarato Giovanni Infantino Dirigente Scolastico dell’Istituto.

Al termine delle presentazioni di rito, i partecipanti all’inaugurazione si sono ritrovati sul piazzale della sede centrale per fare il pieno di energia pulita e per la “prova su strada” delle biciclette elettriche, particolarmente apprezzate dagli studenti. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.