MENU
MENU

Italgen rinnova il proprio impegno verso Qualità e Ambiente

Italgen rinnova il proprio impegno verso Qualità e Ambiente

05/06/2015

Un sistema di gestione correttamente impostato, conforme ai requisiti delle norme ISO UNI 9001-14001, al Regolamento EMAS III, ed attuato in modo efficace”.

E’ questo il rinnovato giudizio espresso dall’Ente CERTIQUALITY chiamato nei giorni scorsi ad effettuare l’Audit annuale presso le centrali idroelettriche di Roccavione (CU), Ponte Acqua, Ponte Piazzolo (BG) e Palazzolo sull’Oglio (BS).

La convalida delle certificazioni ISO (ottenute per le 14 centrali sin dal 2008 e valevole per il triennio 2014-2017) e della Registrazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme -  ottenuta nel 2011 e da ultimo riconfermata per il biennio 2014-2016) attesta le positive performance di Italgen in termini di Qualità e Ambiente, rinnovando ulteriormente il commitment dell’azienda verso una politica di sostenibilità.

Italgen, nata nel 2001 per valorizzare gli asset storici del Gruppo Italcementi nel settore energetico e sviluppare progetti di produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili, “pone da sempre l’attenzione ad uno sviluppo industriale ed economico sostenibile - ha dichiarato Giuseppe De Beni, Consigliere Delegato di Italgen.  L’ottenimento delle certificazioni ISO 9001, 14001 ed EMAS per tutte le centrali idroelettriche del Gruppo conferma il successo di un lungo percorso di rinnovo del network produttivo di Italgen, divenuto gradualmente più competitivo grazie a continue attività di revamping e manutenzione nel pieno rispetto del territorio, degli stakeholders e attuando programmi a tutela della salute e della sicurezza

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.