MENU
MENU

Idroelettrico

L'energia idroelettrica è oggigiorno, in termini di capacità installata e resa energetica, la fonte rinnovabile più sfruttata al mondo.

Anche in Italia, grazie alla particolare conformazione del nostro territorio e all’effettiva disponibilità di acqua è la sorgente rinnovabile per eccellenza.

Il principio di funzionamento di una centrale idroelettrica è molto semplice: l'energia potenziale accumulata nell'acqua che si trova a quote più alte, muovendosi a valle come acqua corrente di piccoli fiumi, canali e corsi d'acqua, viene convertita in energia elettrica attraverso apposite turbine. La fonte primaria è dunque l'acqua piovana.

Un impianto idroelettrico è costituito da:

  • un sistema di raccolta dell'acqua di forma e dimensioni adatte alla natura del terreno e al letto del corso d'acqua
  • una conduttura forzata di convogliamento e adduzione dell'acqua
  • una turbina, che trasforma l'energia potenziale dell'acqua in energia meccanica
  • un alternatore o generatore, che converte in energia elettrica l'energia meccanica della turbina
  • un sistema di controllo e regolazione della portata d'acqua.

Gli impianti possono essere:

  • Ad acqua fluente: impianti idroelettrici posizionati sul corso d'acqua
  • bacino: l'acqua è raccolta in un bacino grazie a un'opera di sbarramento o diga
  • Ad accumulo: l'acqua viene portata in quota per mezzo di pompe.


La produzione di energia idroelettrica di Italgen da fonte idraulica risale agli inizi del Novecento

Oggi la società possiede 15 centrali idroelettriche situate nel nord Italia (Lombardia, Veneto e Piemonte), suddivise in due principali tipologie: ad acqua fluente e a bacino.

Le centrali idroelettriche rappresentano per Italgen un patrimonio fondamentale sia dal punto di vista produttivo che artistico (alcune di loro vantano un’architettura liberty). L'energia idrica contribuisce allo sviluppo energetico sostenibile.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.