Attività e Impianti

L’attività di Italgen ha inizio nei primi anni del 1900, quando una serie di impianti idroelettrici vengono messi in funzione per contribuire all'approvvigionamento energetico di un grande gruppo industriale italiano.

Un secolo più tardi Italgen diventa una società autonoma che focalizza la propria attività nel settore dell’energia da fonti rinnovabili, integrando una precisa visione industriale con i moderni valori della Sostenibilità delle attività d’impresa.

L’attività di Italgen ha inizio nei primi anni del 1900, quando una serie di impianti idroelettrici vengono messi in funzione per contribuire all'approvvigionamento energetico di un grande gruppo industriale italiano.

Un secolo più tardi Italgen diventa una società autonoma che focalizza la propria attività nel settore dell’energia da fonti rinnovabili, integrando una precisa visione industriale con i moderni valori della Sostenibilità delle attività d’impresa.

LOMBARDIA

Ponte dell'Acqua

ITALGEN

L’impianto fu realizzato negli anni '50.

Lo costituiscono: 

  •  La diga e l’invaso di Alto Mora
  •  Le opere di presa
  •  La galleria di derivazione in pressione e la condotta forzata
  •  La centrale, con 1 turbina idraulica e 1 generatore di energia elettrica
  •  L’elettrodotto, adibito al trasporto dell’energia al centro di distribuzione di Villa di Serio (BG)

Recentemente ammodernato e posizionato in una zona naturalistica all’interno del parco delle Orobie, fa parte del complesso di centrali Italgen “in cascata” della Val Brembana, unitamente a Ponte Piazzolo, Olmo al Brembo e San Giovanni Bianco.

  • TIPOLOGIA IMPIANTO IDROELETTRICO
  • ANNO DI COSTRUZIONE - ENTRATA IN ESERCIZIO 1953
  • TECNOLOGIA 1 Pelton ad asse orizzontale (Andritz)
  • CAPACITà INSTALLATA 1.900 kW
  • Portata Derivata 728,81 l/s
  • Portata DMV 30,05 l/s

* Ultimo aggiornamento 14/06/2024 23:54:22
I dati vengono aggiornati ogni 10 minuti, per visualizzarli aggiornare la pagina corrente.

L’impianto fu realizzato negli anni '50.

Lo costituiscono: 

  •  La diga e l’invaso di Alto Mora
  •  Le opere di presa
  •  La galleria di derivazione in pressione e la condotta forzata
  •  La centrale, con 1 turbina idraulica e 1 generatore di energia elettrica
  •  L’elettrodotto, adibito al trasporto dell’energia al centro di distribuzione di Villa di Serio (BG)

Recentemente ammodernato e posizionato in una zona naturalistica all’interno del parco delle Orobie, fa parte del complesso di centrali Italgen “in cascata” della Val Brembana, unitamente a Ponte Piazzolo, Olmo al Brembo e San Giovanni Bianco.

Risparmia energia, passa alla modalità DARK
Risparmia energia, passa alla modalità DARK
Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Potrai consultare le nostre Privacy Policy e Cookie Policy aggiornate in qualsiasi momento.